QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Una foto del castello di Canossa e della vallata con nome e logo della scuola

Social Coreutico:  icona facebook Coreutico icona instagram Coreutico

News in evidenza

Quest’anno l’Istituto Liceale Matilde di Canossa di Reggio Emilia organizza il ciclo di conferenze Più moderno d’ogni moderno sugli scrittori italiani che hanno caratterizzato per innovazione e per modernità la letteratura del Novecento. Il corso, già previsto in presenza per il precedente anno scolastico ma bruscamente interrotto per l’emergenza Covid-19, aveva visto realizzare soltanto la prima lezione tenuta in Aula Magna dal gradito ospite Professor Andrea Dini, Associate Professor of Italian and Italian Language Program Coordinator nel Department of Modern Languages and Literatures della Montclair State University nel New Jersey. Il Professor Dini aveva svolto un interessante approfondimento sul tema Italo Calvino e l'occhio del mostro: la rappresentazione della paura nei racconti d'esordio, e aveva poi risposto alle domande di docenti e studenti sull’autore presentato, nonché sull’Università americana in cui insegna da anni.

Nel presente anno scolastico tutti i relatori previsti in precedenza hanno accettato di contribuire con relazioni online, che si svolgeranno in alcuni pomeriggi dal 17/02/2021 al 10/05/2021 sempre in orario 17.00-18.30 con la collaudata formula che prevede una relazione sul tema proposto e poi un dibattito/confronto con il pubblico. Quest’anno, oltre ai tre autori letterari già previsti l’anno scorso (Cesare Pavese, Italo Calvino e Pier Paolo Pasolini), che ‘chiudono’ idealmente il nostro programma di letteratura italiana di quinta liceo, si è inserita in apertura anche una lezione sul poeta Guido Gozzano, precursore e anticipatore di tematiche determinanti per tutto il corso del Novecento e dunque, a tutto titolo, inseribile tra gli ‘innovatori’ letterari.

Il titolo del corso (Più moderno d’ogni moderno) è tratto da un verso di Io sono una forza del Passato, una delle Poesie in forma di rosa di Pier Paolo Pasolini che, in modo soltanto in apparenza paradossale, trova la modernità nel recupero della tradizione e nella protezione delle ‘radici’ (‘e io mi aggiro […] più moderno di ogni moderno a cercare fratelli che non sono più’). Nel corso sarà possibile, infatti, individuare come parte della profondità degli autori trattati derivi proprio dalla loro capacità di collegarsi al passato letterario e riproporlo in forme nuove.

La lezione di apertura è affidata mercoledì 17/02/2021 al professor Roberto Carnero, Professore a contratto di Letteratura italiana all'Università di Bologna (Campus di Forlì) e di cultura italiana contemporanea all'Università di Urbino, che tratterà di Guido Gozzano esotico: l’India di un poeta crepuscolare.

Lunedì 22/03/2021, a Pierluigi Vaccaneo, Direttore del Centro Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo, è affidata la lezione dal titolo "Tu sei tutto nel gesto che fai". Cesare Pavese, l’uomo e lo scrittore.

Il terzo incontro vede il gradito ritorno del Professor Andrea Dini che proporrà una lezione sul tema Il primo Italo Calvino e l'alterità, in data mercoledì 14/04/2021.

Segue, il giorno lunedì 26/04/021, un intervento della Professoressa Emanuela Patti, Senior Research Fellow, nel Departement of Modern Languages, Royal Holloway, della University of London, che metterà in relazione la scrittura di Pier Paolo Pasolini con quella di Dante, autore di cui nel 2021 si celebra il settecentesimo anniversario della morte, trattando di Pier Paolo Pasolini e Dante: La Divina Mimesis e la politica della rappresentazione.

Lunedì 10/05/2021 conclude il ciclo di conferenze il Professor Sebastiano Triulzi, Docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università Uninettuno, che approfondirà la tematica di Pier Paolo Pasolini e le donne.

Si ricorda ai colleghi docenti che la frequenza di 3/5 del Corso è valida come Formazione, previa iscrizione al Corso sulla Piattaforma S.O.F.I.A., dove l’iniziativa è identificata dal numero 77981.

Per l'iscrizione da parte di esterni all'istituto, non presenti su Sofia, e docenti non di ruolo, occorre compilare apposito modulo al seguente link entro il 18 febbraio.

Agli studenti del triennio è invece richiesta l’iscrizione tramite compilazione di apposito modulo entro il 18 febbraio presente sulla bacheca del registro elettronico e la loro partecipazione varrà come PCTO.

Ai docenti e agli studenti iscritti verrà fornito via e-mail il link per la partecipazione all’iniziativa in prossimità della prima lezione del corso.

 Buona letteratura a tutti.

Il responsabile del Dipartimento di Italiano dell’Istituto Liceale Canossa

Saverio Gualerzi

Logo PON 2014-2020

SCUOLA IN CHIARO

Logo EIPASS

Logo Mad

Dove siamo

Calendario eventi

URP

Istituto Superiore Liceale
"Matilde di Canossa"
Via Makallè, 18
42124 Reggio Emilia
Tel: +39 0522 271223
segreteria@liceocanossa.edu.it
repm010007@istruzione.it
repm010007@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. REPM010007
Cod. Fisc. 80016870356
Fatt. Elett. UFFYEA
Conto presso:
Crédit Agricole Italia S.p.A.
IBAN: IT27R0623012800000064726107